Return to Gruppo di Lavoro

Maria Pacelli

Maria Pacelli è un ingegnere biomedico e lavora da circa 16 anni in un’azienda, Smartex s.r.l., che si occupa di  ricerca e sviluppo nel campo dell’e-Textile e Wearable Technology . Nell’ambito lavorativo ha maturato esperienza nella gestione di progetti di ricerca finanziati dall’UE (FP7 e H2020), acquisito competenze nell’analisi dei dati, al fine di progettare e caratterizzare sensori tessili, e nella prototipazione di sistemi indossabili. Ha conseguito un Master privato in “Europrogettazione” , presso Europacube Innovation Business School.

Dal 2017 referente tecnico scientifico del Centro Ricerche EtnoAntropologiche nei settori WASH, Solar still e Telemedicina.

Dal 2018 è coordinatore delle attività del C.R.E.A. nel progetto di Cooperazione internazionale Log-In Network della Regione Toscana.

Tra le esperienze principali di Project Management per progetti finanziati dall’UE:

MATFLEXEND (NMP.2013.2.2-4-229165) in cui il ruolo principale è stato quello di realizzare un prototipo di una soletta integrata con sensori standard, al fine di monitorare il comfort del piede utilizzando il sistema di energy harvesting sviluppato nell’ambito del progetto stesso;

Prosys Laser (NMP2-SE-2009-229165) in cui il ruolo principale è stato di progettare e sviluppare un sistema tessile attivo integrato in indumenti protettivi destinati ai lavoratori che usano dispositivi laser portatili di elaborazione con l’obiettivo di ridurre gli infortuni sul lavoro;

MyHeart (IST-2002-507816) in cui il ruolo principale è stata la progettazione e lo sviluppo di capi sensorizzarti con l’obiettivo di monitorare i pazienti colpiti da ictus durante la fase di riabilitazione.

Ha sempre manifestato una particolare curiosità per l’Africa, tanto che, negli anni, ha maturato l’interesse di partecipare ad attività di cooperazione allo sviluppo integrando le ICT nei progetti di cooperazione internazionale(ICT4DEV). Ha conseguito il diploma di specializzazione in “ Cooperazione Internazionale allo Sviluppo” e “Progettare lo Sviluppo” presso VIS – Centro di Formazione per lo Sviluppo Umano, con lo scopo di integrare le competenze tecnologiche con gli strumenti principali a disposizione di un cooperante, imparare a sintetizzare e a scrivere un progetto per chiedere finanziamenti, ed applicarli ai casi specifici.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: