Open Access: pagare per pubblicare

Open Access: una opportunità per accedere liberamente agli articoli, ma c’è anche un lato B: quando costa pubblicare?
Ho visitato il ‘listino’ di Springer Open, ( http://www.springeropen.com/about/apcfaq/howmuch) e diciamo che non sono cifre alla portata di tutti, siano individuo che istituzioni.
D’altra parte è giusto pensare che un articolo venga sottoposto a Peer Review, venga editato, pubblicato e debbano essere coperti i costi di manutenzione dei database, dei server ecc.

Certamente preferisco l’open access, magari non riuscirò a pubblicare ma almeno potrò leggere. Comunque non esiste solo Springer Link.  Voi che ne pensate?

Interessante l’esperimento di Research Gate https://www.researchgate.net/ dove a vari strumenti di collaborazione e di social networking, affianca un sistema di peer reviewing (forse possimao abbozzare il termine “social rewieving”) e di pubblicazione/ condivisione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: