Metodologia ricerca e lavoro in gruppo

Per capire consa intendo per lavoro in gruppo, condivido con voi questo testo.  E’ un estratto dalla mia tesi nel quale ho cercato di mettere le basi teorico pratiche per ricerca in gruppo. Come forse alcuni di voi sapranno ho concepito la tesi come un manuale teorico pratico dove ho cercato di riorganizzare 14 anni di lavoro, studio e riflessione. Vi sottopongo il cpaitolo 3 riguardo al lavoro in gruppo e il lavoro dell’antropologo. Non ho avuto occasione di confrontarmi su questo lavoro, che però

 

resta la base di quello che credo è fare ricerca e usare queste macchine ‘digitali’. Utilizzate pure i commenti per dire quello che pensate. Vi ringrazio.

L’estratto è inserito tra i download, sezione articoli  qui (accessibile solo a soci CREA)

Indice capitolo 3

3. RICERCA E CONDIVISIONE    65
LE IPOTESI DI PARTENZA    65
La rete, Tecnologie dell’intelletto, Tecnologie per la comunicazione, Rete di conoscenze
LAVORO IN GRUPPO    67
Il ricercatore come «strumento di osservazione», La comunicazione tra ricercatori, Una metodologia di lavoro, Luci e ombre sul lavoro di gruppo, Definizione di Ambiti ruoli e responsabilità, Comunicazione, Attività e modalità fisse, Preparazione e lavorazione delle interviste,

Software di supporto a gruppi di lavoro    73
Il BSCW, Strumenti di discussione asincroni, Strumenti di comunicazione asincroni, Strumenti per la discussione sincrona.

ERRORE ED INDETERMINAZIONE    75
Cenni sulla Teoria degli errori, Errori di misura, Il lato oscuro del ‘principio di indeterminazione di Heisenberg, Il principio di indeterminazione, Una metafora, L’antropologo e l’indeterminazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: