Umberto Pellecchia

Laureato nel 2004 presso l’Università degli Studi di Siena con una tesi sulla memoria rituale tra i Sefwi del Ghana, ha condotto diverse ricerche sul campo, principalmente in Africa occidentale. Ha proseguito gli studi conseguendo il Dottorato in Metodologie della Ricerca Etno-Antropologica, presso la stessa Università di Siena, con una tesi in antropologia politica sulla nozione di autorità tra i Sefwi del Ghana.

L’interesse delle sue ricerche converge in particolar modo sulle nozioni di autorità e persona, sul rapporto tra istituzioni politiche ‘tradizionali’ e lo Stato-Nazione, sulla mobilità sociale e politica dei giovani, sul rapporto tra retoriche e pratiche dello sviluppo.

Si occupa inoltre di antropologia applicata in contesti italiani. Ha svolto attività di ricerca socio-antropologica presso le comunità migranti kosovare a Monteroni d’Arbia (SI) con l’obiettivo di comprendere le modalità di occupazione degli spazi pubblici, e presso la comunità musulmana di Colle di Val d’Elsa (SI), con l’obiettivo di indagare il rapporto tra comunità religiosa musulmana e cittadinanza.

È consulente per due Organizzazioni Non Governative (Ricerca & Cooperazione di Roma e MEDU di Firenze), con le quali lavora su temi di antropologia medica, dell’immigrazione e di realtà sociali marginalizzate. Per conto di ONLUS MEDU – Medici per i Diritti Umani di Firenze, in particolare, ha svolto attività di ricerca sul campo presso la comunità Rom dell’area fiorentina, mentre per conto di ONG – Ricerca e Cooperazione di Roma ha coperto l’incarico di consulenza in team nell’ambito del progetto No Patents. For free circulation of Rights, del progetto Forest Resource Creation e del progetto Property Rights and Development Rights, nell’ambito del quale ha condotto ricerche sul campo sul concetto di proprietà nella sfera medico-sanitaria e sulle conoscenze agricole tradizionali in contesto africano.

Ha pubblicato su riviste nazionali ed internazionali ed ha partecipato a numerosi convegni internazionali. È inoltre reporter freelance su temi di attualità sociale e politica ed ha pubblicato su quotidiani nazionali (in particolare su ‘Il Manifesto’).

Nell’ambito delle attività del CREA ha partecipato alla ricerca sul tema Adulti e giovani adulti in Provincia di Siena, coordinando i ricercatori dell’area Siena-sud, e all’organizzazione del ciclo di seminari Medicina e Cooperazione, sostenuto dalla Provincia di Siena e promosso dal Forum provinciale per la Cooperazione e Solidarietà internazionale. Infine, sempre per conto di CREA, ha coordinato, con Valentina Lusini, il progetto Incontro, relazione, comunicazione. Progetto pilota di ricerca-azione sull’intercultura per insegnanti, famiglie e allievi delle Scuole secondarie di primo grado della Provincia di Siena, che si è svolto nel corso dell’anno scolastico 2009-2010 presso la Scuola Secondaria di Primo grado “R. Fucini” di Monteroni d’Arbia (SI).

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: